Consulente Finanziario Indipendente

+ Chi è il consulente finanziario indipendente   + Valori e principi   + Vantaggi


Chi è il Consulente finanziario Indipendente

Il Consulente Finanziario Indipendente è il professionista che presta consulenza nell’area della finanza sia personale che d’impresa.

Esercita la propria attività in assenza di conflitto di interessi nei confronti della propria Clientela e nell’esclusivo interesse della stessa. Infatti, a differenza di altre figure , quali ad esempio dipendenti bancari, promotori finanziari ed assicuratori, non percepisce alcuna remunerazione legata alla vendita di prodotti finanziari, in quanto non ha rapporti di natura economica od organizzativa con Banche, Assicurazioni, Sim, Sgr, ecc.

Ciò distingue la “consulenza finanziaria indipendente” dalla “consulenza finanziaria strumentale”, finalizzata appunto alla vendita di prodotti finanziari.

Solo apparentemente la consulenza finanziaria strumentale è gratuita : in realtà è ampiamente remunerata dal complesso dei così detti “costi impliciti” gravanti sui prodotti finanziari oggetto di vendita/promozione : una vera e propria “parcella occulta”, difficile da scovare ma sorprendentemente onerosa….



Consulenza Finanziaria e parcella

La consulenza finanziaria ,per essere indipendente ,richiede la modalità "a parcella" ( detta “fee only”): deve essere infatti remunerata esclusivamente dal Cliente, così come accade per commercialisti ed avvocati.

Ne discende una qualità della consulenza basata su :

Di norma, la parcella viene ampiamente ripagata dall’abbattimento di costi ottenuto con l’intervento del consulente.



L’Albo nazionale dei Consulenti Finanziari Indipendenti

In seguito a continui rinvii e revoche ed in attesa della definizione ed attivazione dell’Albo Nazionale dei Consulenti Finanziari Indipendenti, previsto dal lontano 2007 ma ancor oggi inesistente, il presente Studio, aderente a Nafop, ha deciso di operare in conformità ad un codice di autoregolamentazione che recepisce le disposizioni normative a tutela propria e della clientela.


+ Chi è il consulente finanziario indipendente   + Valori e principi   + Vantaggi




Valori e principi

Indipendenza
Lavoriamo esclusivamente su mandato dei clienti e non per conto di un intermediario. Questo garantisce l’imparzialità della consulenza e ci distingue nettamente dalle altre figure presenti sul mercato, per esempio bancari, promotori finanziari ed assicuratori.

Professionalità
Curiamo costantemente la formazione e l’aggiornamento professionale ; disponiamo di collegamenti in tempo reale con i principali mercati mondiali , di innovativi strumenti tecnologici e un ufficio studi dedicato per l’analisi di tutti i prodotti finanziari collocati in Italia e all’Estero.

Riservatezza
Ci avvaliamo di un sistema e procedure di sicurezza per cui la documentazione e i dati del cliente sono noti solo al consulente e sempre tracciabili.

Trasparenza e condivisione del sapere
Esponiamo con chiarezza e trasparenza punti deboli e inefficienze dei prodotti finanziari, previdenziali e assicurativi avendo come unico interesse quello del cliente. Con la stessa trasparenza esponiamo i costi della consulenza.

Sicurezza
Non disponiamo in alcun modo del patrimonio del cliente. Le operazioni vengono effettuate dal cliente stesso presso la sua banca di fiducia o presso la banca scelta di comune accordo qualora in grado di offrire migliori condizioni.

Rispetto delle individualità
Rispettiamo le peculiarità del cliente in termini di preparazione tecnica, effettivi bisogni e risorse, senza incasellarlo in rigidi stereotipi.


+ Chi è il consulente finanziario indipendente   + Valori e principi   + Vantaggi




Vantaggi

Il rapporto banca–cliente è spesso caratterizzato da uno squilibrio : infatti l’investitore normalmente non dispone di tutte quelle informazioni necessarie per fare scelte consapevoli ed adeguate ; compie operazioni sulla base di sensazioni e fiducia : è l’asimmetria informativa.

E’ per questo che spesso, nei portafogli degli investitori si trovano prodotti inutilmente cari o di cui non sussiste un effettivo bisogno, oppure semplicemente non idonei.

Il supporto del Consulente Finanziario Indipendente è in grado di ripristinare un certo equilibrio nel rapporto banca -cliente, producendo nel tempo notevoli vantaggi , tra cui :

Non tutti sanno infatti che i prodotti finanziari sono caratterizzati da una struttura di costi a “matrioska” piuttosto complessa da dipanare ma estremamente onerosa per il cliente finale, costi in buona parte connessi all’attività di pura vendita e quindi eliminabili.


+ Chi è il consulente finanziario indipendente   + Valori e principi   + Vantaggi


In collaborazione con:

 

Le Iniziative dello studio

 

Collegamenti e siti d'interesse